Molestie e email. Breve commento alla sent. 24510/2010

La recente sentenza della Corte di cassazione (Sez. I pen., 17 giugno 2010, dep. 30 giugno 2010, n. 24510) ha destato l’attenzione dei media i quali, come avviene sempre più spesso, sono intervenuti con titoli vagamente sensazionalistici. La sentenza è disponibile all’indirizzo http://www.penale.it/page.asp?mode=1&IDPag=865. Personalmente ritengo che la sentenza non provochi – agli occhi dei penalisti […]

Guida per scuole e famiglie al diritto d’autore

Segnalo che alla pagina web http://stop.zona-m.net/it/node/121 , sito curato da Marco Fioretti, è stato pubblicato un contributo “a sei mani” rivolto a scuole e famiglie in cui si tenta di dare risposta alle domande più frequenti in tema di diritto d’autore. Si potranno leggere i miei contributi oltreché quelli degli amici e colleghi Giovanni Battista […]

Sentenza 122/10 Corte costituzionale in materia di sw libero

SENTENZA N. 122 – ANNO 2010 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Francesco AMIRANTE; Giudici : Ugo DE SIERVO, Alfio FINOCCHIARO, Franco GALLO, Luigi MAZZELLA, Gaetano SILVESTRI, Sabino CASSESE, Maria Rita SAULLE, Giuseppe TESAURO, Paolo Maria NAPOLITANO, Giuseppe FRIGO, Alessandro CRISCUOLO, Paolo GROSSI, ha pronunciato la seguente […]

Bavagli

Di seguito riporto l’intervista integrale richiestami dal giornalista del quotidiano “Il Riformista”, Stefano Ciavatta, apparsa – in forma ridotta – nel quotidiano Il Riformista il 17 dicembre 2009 D: Quando si parla di censurare, oscurare o addirittura chiudere un sito, che cosa deve essere successo? Come si procede? È previsto un procedimento breve o è […]

L’IPI chiede al Senato di intervenire sul DDL intercettazioni per eliminare l’obbligo di rettifica per tutti i “siti informatici”

L’Istituto per le Politiche dell’Innovazione ha inviato questa mattina una lettera aperta a tutti i Capi Gruppo del Senato della Repubblica, nella quale ha espresso dubbi e perplessità circa l’infelice formulazione dell’art. 1, comma 28, del ddl, che rischia di determinare un’inammissibile limitazione della libertà di manifestazione del pensiero in Rete. La citata previsione – […]